Antonello aveva solo 23 anni quando, passeggiando per la borgata romana in cui è cresciuto, vede una vecchia casa cantoniera abbandonata. Decide di rimboccarsi le maniche e, con l’aiuto della sua famiglia, ridargli linfa vitale facendone un ristorante.

E’ così che nasce Pane e Tulipani, che deve il suo nome ad una bella pellicola di Silvio Soldini, con cui condivide il messaggio più importante: nella vita come a tavola bisogna sempre dare il giusto peso al pane e quindi al nutrimento, alla sostanza, senza far mai mancare il cibo allo spirito: la poesia e il romanticismo, i tulipani.

In quello che prima era solo un piccolo rustico, frutto della visione di un ragazzo, poco a poco prende forma anche lo spirito di Pane e Tulipani, che diventa sempre più il luogo di incontro di vecchi amici e di nuove idee, perché noi crediamo che non sia un caso se fucina e cucina sono due parole che si assomigliano tanto: esse condividono la fase dell’ideazione, il concepimento, la realizzazione e la condivisione di ogni buon processo creativo.

L’atmosfera in cui si mangia si è naturalmente strutturata intorno alle esigenze della vita quotidiana: una semplice cena tra gli amici di sempre, la celebrazione di un evento importante o una cena raccolta nella mansardina: come una grande casa che accoglie i diversi momenti della famiglia che la abita.

Dopo 13 anni di piena e gioiosa attività, Pane e Tulipani, che ha inscritto nel suo DNA il cambiamento e l’evoluzione, decide di fare un tuffo di colori ed aprire i battenti anche all’ora di pranzo. Frutto dell’intuizione di Silvia, sorella di Antonello, che ha parallelamente coltivato, nel corso dei suoi lunghi viaggi in Europa, in America Latina e in Oriente, un profonda curiosità per i sapori, per i modi nuovi di fare le cose e per l’attenzione al servizio: viaggiare significa anche accogliere ed essere accolti, e tutto questo meraviglioso patrimonio di esperienze entra nei piatti che lei ha formulato insieme a un talentuoso chef.

Proposte stagionali, piatti nutrienti, sani e fantasiosi, il tutto anche da asporto.

Il personale che si prende cura degli ospiti è parte integrante della qualità di Pane e Tulipani, dove prima di tutto si respira un’atmosfera familiare, data dal legame di amicizia e affetto che lega chi ci lavora.

Per gli appassionati del Pallone abbiamo a disposizione un maxi schermo per seguire le partite Europa League, Champions League e del Campionato di serie A.

Per le sere d’estate più calde, potete approfittare dello spazio esterno o se preferite c’è l’aria condizionata interna. Abbiamo il parcheggio interno.

Venite a trovarci, vi aspettiamo.